È tardi! È tardi! Sono in ritardo! In arciritardissimo!

Sempre di corsa sempre di fretta, questa società frenetica a volte non ci da neanche il tempo per gustarci i semplici piaceri della vita. Forse dovremmo riuscire però a ritagliare un pò di spazio per noi, per stare insieme a chi più ci è caro, condividere con loro momenti piacevoli come quelli del pranzo e della cena. Soprattutto dobbiamo riuscire a non cadere nel tunnel dei cibi precotti, dei surgelati, dei “4 salti”. Si lo so alla fine sono allettanti, semplici, “gustosi” e veloci da preparare, ma fermiamoci un attimo e riflettiamo: una padella dovremo pur sporcarla, quei 10  minuti ce li richiederanno anche loro, forse sarebbe meglio investirne 5 in più e mangiare un buon piatto di pasta? O un buon secondo? Tantissimi condimenti per la pasta richiedono per la loro preparazione lo stesso tempo che impiega l’acqua a bollire e la pasta a cuocere, ovvero circa 15-20 minuti, però alla fine, con quei 5-10 minuti in più, mangeremo un pasto genuino, magari con prodotti di stagione, scelti e cucinati con le nostre mani. Forse quei 10 minuti non sono stati ben spesi? Credo proprio di si 🙂

Annunci

~ di La Via del Gusto su 5 marzo 2010.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: