Il Gusto

Il gusto è uno dei cinque sensi i cui recettori sono costituiti dai calici gustativi presenti nelle papille gustative della lingua, nel palato molle, nella faringe, nelle guance e nell’epiglottide. Con il termine gusto si intende inoltre l´insieme dei pareri estetici soggettivi di un individuo.
Le papille vivono solo una decina di giorni, quindi sono soggette a un continuo ricambio. Il loro compito è quello di analizzare la natura delle varie sostanze presenti nel cibo dopo che sono state disciolte nella saliva. Il contatto con differenti sostanze genera impulsi differenti che raggiungono il cervello, dove vengono percepiti e riconosciuti i sapori. La nostra sensibilità gustativa ci permette di percepire: dolce, amaro, acido, umami e salato. A ognuno di questi sapori corrisponde un’area specializzata sulla lingua.
La sensazioni gustative e olfattive si integrano tra loro per fornirci informazioni. Per esempio se sorseggiamo una bevanda e nel contempo la annusiamo, il sapore e l’odore contribuiscono entrambi alla valutazione finale.

Lo so lo so, non è un Blog scientifico, cercavo solo di far notare come una parte del nostro corpo sia stata creata e studiata per percepire i sapori, e gli odori, miscelarli, assaporarli e permetterci di godere di sensazioni uniche.
Immaginatevi una vita raffreddati, ovvero una vita in cui sapori e odori non esistono; una vita senza l’aroma del caffè al mattino, senza il sapore di una fragola a maggio, senza il profumo e il calore del vino.
Bè, scusate il gioco di parole ma sarebbe una vita senza Gusto.

The taste is one of the five senses whose receptors are present in taste buds which are the taste buds of the tongue, soft palate, pharynx, and epiglottis in the cheeks. The term also refers to taste all the beauty subjective opinion of an individual. The papillae live only about ten days, so they are subject to constant change. Their task is to analyze the nature of the substances in food after they are dissolved in saliva. The contact with different substances generate different impulses reaching the brain, where the flavors are perceived and recognized. Our awareness allows us to perceive taste: sweet, bitter, sour, salty and umami. To each of these tastes is a specialized area on the tongue. The gustatory and olfactory sensations are integrated together to provide information. For example, if a drink and while the smell, taste and smell both contribute to the final evaluation.

I know I know, not a science blog, I was just trying to point out as a part of our body was created and designed to sense the flavors and odors, mix, enjoy and afford to enjoy the unique sensations.
Imagine a cool life, or a life in which tastes and smells do not exist, a life without the aroma of morning coffee without the taste of a strawberry in May, without the smell and warmth of the wine.
Well, excuse the pun but it would be a life without taste.

Annunci

~ di La Via del Gusto su 1 marzo 2010.

2 Risposte to “Il Gusto”

  1. pensa a chi fuma cosa si perde!!! io annuso tutto e in particolar modo il cibo prima di assaggiarlo 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: